Aglianico del Vulture2012

Denominazione di Origine Controllata - Annata 2012

A glianico del Vulture in purezza, ottenuto dal nostro vigneto più vecchio di circa cinquant’anni. Da esso selezioniamo le uve migliori, raccolte a mano nella terza decade di Ottobre. Le uve vengono immediatamente portate in cantina, in botti di acciaio dove avviene la vinificazione, con ripetuti rimontaggi e lunga macerazione delle bucce. Affina per diciotto mesi in barrique di primo e secondo passaggio e per almeno un anno in bottiglia. Il Prodotto di punta dell’Azienda, ottenuto da sole uve Aglianico di proprietà. Dal colore Rubino intenso, carico, con sfumature granato. Al naso si presenta con note di more e ribes, di prugna, di amarena, di pepe nero, cioccolato e tabacco. Tostatura, fumè. Al palato frutto maturo e materico, con una lunghezza gustativa fitta e carnosa ed una struttura affidabile. I tannini sono morbidi, superbi, eleganti e masticabili. Il rovere è ben calibrato. Equilibrio Palatale voluminoso, ma allo stesso tempo morbido e gentile, minerale e asciutto, sulfureo, croccante e acido. Rigore finale accattivante e persistente. Accostato alla classica cucina casereccia Lucana, in particolar modo con un ragù di cinghiale o un capretto al forno e a formaggi stagionati come il pecorino di Filiano e il canestrato di Moliterno. Temperatura di servizio: 18°- 20° Bottiglie Prodotte: 500